Archivi tag: news

Referendum: nessun impegno

700_dettaglio2_bossi.jpgL’impegno di Pdl e Lega per le prossime due settimane, cioe’ fino ai ballottaggi del 21 giugno, sara’ concentrato sul sostegno ai candidati senza nessuna distrazione di energie al referendum. “Silvio Berlusconi e Umberto Bossi – spiega infatti una nota di Palazzo Chigi – in vista dei prossimi ballottaggi per le elezioni amministrative, hanno condiviso la necessita’ di un comune e forte impegno del Popolo della Liberta’ e della Lega Nord a sostegno dei loro candidati, per completare l’eccezionale successo della quasi totalita’ delle amministrazioni gia’ conquistate al primo turno. A tal fine hanno garantito il loro personale coinvolgimento nelle ultime due settimane di campagna elettorale”.

“Il Presidente Berlusconi – prosegue la nota –  ha altresi’ ritenuto di esplicitare che la riforma della legge elettorale debba essere conseguente alle da tutti auspicate riforme del bicameralismo perfetto e che, pertanto, non appare oggi opportuno un sostegno diretto al referendum del 21 giugno”.

Roma: 9 arresti nel campo della sanità

CADJR25BCAOVC4NRCAMGI9AYCASN4PHMCATR21OMCAH8XR3HCA41CBIBCATEEGFICA53J60VCA7Q6F9BCAN7VQA0CAFXXZ24CAM8UVSICA8F42ZOCA22SJ7JCAD263KWCA07PFF4CAWGMIO0CAH6HL5Q.jpgI carabinieri del Nucleo investigativo di Roma hanno arrestato 9 persone in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip presso il Tribunale della Capitale per i reati di corruzione, falso ideologico e truffa ai danni del Servizio Sanitario Regionale. Tra gli arrestati figurano dirigenti e funzionari della sanita’ pubblica, nonche’ imprenditori titolari di appalti con la pubblica amministrazione. L’indagine ha fatto luce su un consolidato sistema di corruttele connesse con la gestione di appalti presso alcuni ospedali romani, con danni ingenti per le casse della sanita’ regionale. Sono in corso perquisizioni in varie localita’ della provincia di Roma e presso uffici pubblici.

Italia: Vengono rubate 456 automobili al giorno

700_dettaglio2_AUTO.jpgIn Italia vengono rubate una media di 19 auto ogni ora, un numero che corrisponde a 456 furti al giorno.
  La maglia nera per numero di macchine rubate spetta alla regione Lazio. I dati emergono da uno studio di ‘Assicurazione.it’, compratore on line di preventivi RC auto, che informa, inoltre, di come, su un campione di 300.000 persone che negli ultimi mesi hanno cercato una polizza per la propria auto con la compagnia assicurativa, “il 65% dichiara di lasciare per la notte la vettura in garage, e solo il 18% in strada”. Le regioni che si aggiudicano il ‘premio’ per la maggior attenzione alla sicurezza delle proprie auto sono il Veneto (77% di automobili custodite in garage), Valle D’Aosta (73%) e Campania (72%). Il Lazio, invece – nonostante sia la regione al primo posto per auto rubate – con il 59% occupa solo da 12esima posizione nella classifica di chi custodisce l’auto in garage. Le regioni che si sentono piu’ sicure sembrano essere la Liguria, la Toscana e il Piemonte, dove vengono lasciati in strada per la notte rispettivamente il 35%, 28% e 23% dei veicoli. Tra i fattori che portano gli automobilisti a lasciare le proprie auto in strada piuttosto che al coperto, secondo la compagnia assicurativa, c’e’ l’alto costo di affitto o di vendita che hanno garage o posti auto, soprattutto nelle grandi citta’.

BLITZ IN TUTTA EUROPA: TRAFFICO DI CLANDESTINI DA KURDISTAN

700_dettaglio2_clandestini.jpgE’ in corso in tutta Europa, dalle prime ore di stamattina, una maxi-operazione della polizia di Stato di Venezia, coordinata dal Servizio centrale operativo, contro l’immigrazione clandestina.

Nel mirino, un’organizzazione criminale transnazionale con ramificazioni in Iraq, in Turchia e in numerosi paesi europei. Centinaia di agenti stanno eseguendo in 16 citta’ italiane decine di arresti disposti su richiesta della procura di Venezia, che ha coordinato le indagini; altri arresti vengono contestualmente effettuati all’estero (Francia, Inghilterra, Germania, Belgio, Svizzera, Grecia e Svezia) in esecuzione di mandati d’arresto europei. L’operazione, denominata ‘Ticket to ride’, e’ scattata contemporaneamente in vari Paesi ed ha consentito di disarticolare un’organizzazione dedita al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina dal Kurdistan iracheno: migliaia i clandestini curdo-iracheni fatti entrare in Europa negli ultimi tre anni dai responsabili del racket. A dare l’input iniziale alle indagini, l’approfondimento delle dinamiche relative a uno sbarco di clandestini avvenuto a Venezia nel 2006. ‘Ticket to ride’ – spiegano gli investigatori – rientra nell’ambito di un piano strategico nazionale promosso dal ministero dell’Interno e attuato dal dipartimento della Pubblica sicurezza con l’obiettivo di contrastare il fenomeno dell’immigrazione clandestina in tutte le sue manifestazioni ed ha consentito di azzerare l’organizzazione che agiva, in monopolio, anche sul fronte orientale del nostro Paese.

PILLOLA ARGENTO: RITARDA IL PIACERE

0CAAPBHJQ.jpgArriva nelle farmacie italiane la pillola argento che ritarda il piacere. E arriva con un trucco che mette al riparo, chi l’assume, dal rischio contraffazione: è il codice anti-falsi, stampato su ogni confezione, che consente di verificare su Internet l’autenticità del prodotto. La pillola contro l’eiaculazione precoce è a base di dapoxetina, una sostanza che agisce sulla serotonina, il mediatore del piacere, ed è usata anche per curare la depressione. Il farmaco può essere assunto da 1 a 3 ore prima del rapporto sessuale e ne allunga i tempi: le avvertenze d’uso consigliano non ripetere la somministrazione nelle successive 24 ore.

UN UOMO SU CINQUE – Secondo gli esperti gli “Speedy Gonzales” dell’amore non sono pochi: in Italia il disturbo interessa un uomo su cinque, per un totale di circa quattro milioni di persone. Chi volesse ricorrere a questo nuovo rimedio deve prima consultare il medico e, una volta ottenuto l’ok, può acquistare il farmaco e verificare che non si tratti di un prodotto contraffatto. Sul retro di ogni confezione è, infatti, stampato un numero seriale di 12 cifre che inizia con le lettere SN ed è diverso per ciascuna scatoletta: ecco a che cosa serve. Paziente o farmacista possono cliccare sul sito www.priligyoriginale.it e digitare il codice numerico (senza SN) in uno spazio apposito che fornirà l’informazione sull’originalità del prodotto.