Archivi tag: malattie

Salute: gli infarti non sono tutti uguali. Quelli di mattina sono più gravi

test_medicina6.jpgGli attacchi cardiaci che avvengono di mattina sono più gravi di quelli che avvengono di notte. A sostenere che gli infarti miocardici acuti non sono tutti uguali è uno studio pubblicato sulla rivista Heart, da cui emerge che gli attacchi che si manifestano di mattina (tra le 6 e le 12) causano, rispetto a quelli che avvengono di notte (tra la mezzanotte e le sei di mattina) la morte di un 20% di tessuto cardiaco in più e un aumento del 21% di enzimi cardiaci “spia” (quelli che vengono rilasciati dalle cellule cardiache quando c’è in atto un infarto).

Lo studio è stato condotto da un gruppo di ricercatori spagnoli dell’Ospedale Clinico San Carlos di Madrid che hanno analizzato i dati di 811 pazienti colpiti da un infarto miocardico con innalzamento del tratto ST – un particolare tipo di attacco di cuore causato da un blocco dell’afflusso di sangue per un periodo prolungato – ricoverati nel reparto di cura coronarica dell’ospedale spagnolo tra il 2003 e il 2009.
I ricercatori hanno calcolato a che ora i pazienti hanno avuto l’infarto, per poi rilevarne la gravità: e hanno calcolato che il maggior numero di soggetti ricoverati (269) lo aveva avuto tra le 6 e mezzogiorno, 240 lo avevano avuto tra le 12 e le 18, 161 tra le 18 e mezzanotte e altri 141 tra la mezzanotte e le 6 del mattino.
Dall’analisi dei dati è emerso che i pazienti che hanno avuto l’attacco tra le prime luci del giorno e la fine della mattinata sono risultati essere quelli con i danni maggiori: in questi pazienti sono infatti stati trovati, rispetto agli infartuati “notturni”, un 20% in più di tessuto cardiaco danneggiato e un livello superiore del 21% di enzimi-spia.

SALUTE.ILSOLE24ORE.COM

Iniziativa Sindrome di Crisponi e Malattie Rare

755448256.pngAlcuni giorni fa, mentre leggevamo i Vostri commenti, abbiamo notato che Laura Tani chi ha scritto un’ iniziativa interessante, ed abbiamo deciso di fare questo post.

L’iniziativa nasce con l’intento di far conoscere questa associazione:

L’Associazione Sindrome di Crisponi e Malattie Rare
L’Associazione Sindrome di Crisponi e Malattie Rare, nasce il 20 Luglio 2004,dai familiari di una bimba affetta dalla Sindrome di Crisponi.

L’Associazione opera secondo la legge n. 266/91 ed è riconosciuta come associazione di volontariato ai sensi della legge regionale n.39/93, iscritta al n°1510 del Registro Generale del volontariato, al Settore Sociale, Sezione Assistenza Sociale.
La bassa incidenza dei casi nelle malattie rare, comporta una scarsa conoscenza del problema, e l’inesistenza di centri specializzati, oltre che di progetti di ricerca finalizzati alla definizione e soluzione del problema, e al supporto dell’aspetto umano di vita quotidiana.