Archivi categoria: Senza categoria

LA TERZA GIORNATA DI SERIE A

 

L`Inter riconquista la vetta della Serie A grazie ad una caparbia vittoria sul campo del Palermo, inviolato da 19 partite. La squadra di Benitez ritrova i goal di Eto`o, autore di una doppietta. Di contro Milito e’ ancora in difficolta’, uno dei periodi peggiori che il calciatore abbia mai registrato da quando e` approdato all`Inter. L`attaccante argentino e` ancora a secco di goal in questa stagione, mai nella sua carriera dopo tre giornate di campionato era rimasto senza segnare.

Un Milan poco brillante pareggia in casa col Catania per 1-1. Chi pensava che la squadra di Allegri, data come strafavorita dalle compagnie di scommesse, facesse un sol boccone dei rossoblu e` rimasto ampiamente deluso. Bene Ronaldihno e Boateng, ma in generale il gioco dei rossoneri e` ben lontano da quello che i tifosi si auspicano.

Non bastano alla Roma due goal di vantaggio sul Bologna per ottenere la prima vittoria in campionato e uscire dalla crisi. Totti e compagni si vedono recuperare da una doppietta di Marco Di Vaio. Colpo grosso della Lazio a Firenze. I biancocelesti vincono in rimonta con le reti di Ledesma e Kozak, quest’ultimo inserito a partita in corso da Reja al posto di Rocchi.

Cala il poker la Juventus a Udine. Ottima prova di Krasic autore di due assist. I bianconeri conquistano cosi la prima vittoria in campionato. Dando uno sguardo ad un qualsiasi palinsesto scommesse, si evince che il 4-0 della squadra di Del Neri pagava almeno 45 volte la posta.

Bella e divertente la sfida al Marassi tra Sampdoria e Napoli. Partita che entrambe le squadre volevano vincere giocata ad alto ritmo ed intensita`. A passare in vantaggio e` la Samp con un rigore di Cassano, il pari e` ad opera di Marek Hamsik, poi Cavani fissa il punteggio sul 2-1.

Seconda vittoria in tre partite per il Cesena che si ritrova quindi prima in classifica a pari merito con l`Inter. Nessuno ad inizio stagione avrebbe immaginato un inizio del genere da parte dei romagnoli.

Vince la seconda partita di fila il Brescia in casa del Chievo. Il goal partita lo mette a segno Diamanti con una splendida punizione.

Finisce in parita` Genoa-Parma. A passare in vantaggio e` la squadra di Gasperini con Toni su un rigore causato da Zaccardo, il quale poi si riscatta realizzando il goal del pari. Pareggio anche tra Bari e Cagliari, con la squadra di Ventura che avrebbe meritato qualcosa in piu` considerata la mole di gioco prodotta.

Salvatore Caruso

“DIECI MODI PER MORIRE”, manuale del suicidio imperfetto

Copertina 1 Dieci modi per morire (Small).jpgUn romanzo di Sergio Consani. Tagete Edizioni, Pontedera.

Leonardo è stanco della vita. Una serie di problemi irrisolvibili gli suggeriscono di stilare una lista di modi per suicidarsi. Dieci modi. Il pensiero e l’immaginazione creano le situazioni favorevoli per togliersi la vita in modo dignitoso, ma c’è sempre qualcosa che frena il suo intento. L’ultimo tentativo sarà la chiave di tutto. La storia vede coinvolto anche Riccardo, uno scenografo omosessuale che diventa un grande amico di Leonardo. E Nilo, il setter irlandese di Riccardo, grande compagno di giochi e di vita, fa da sfondo alla solitudine dei due uomini, ognuno con due storie diverse e terribili da gestire.

Il libro si può ordinare direttamente alla vostra libreria di fiducia o telefonando alla casa Editrice Tagete al numero 058756754

Chiedi direttamente a Sergio cliccando qui.

Sette luci arancioni nel cielo di Napoli Stupore e spavento: Ufo o Sky Lantern?

NAPOLI – Sono apparsi dalla collina di Posillipo, ore 23 e 30 circa della scorsa notte. Sette puntini infuocati nel cielo notturno, di colore arancione. Uno dopo l’altro si sono mossi nell’aria, alzandosi sempre più fino a diventare minuscoli, e a scomparire. Impressionante vederli muoversi lenti sul mare nero napoletano. Soprattutto, erano silenziosi. Quando, dal primo all’ultimo sono scomparsi (con una durata di almeno un quarto d’ora tra l’apparizione del primo e la sparizione dell’ultimo), chi li ha visti – persone del Vomero, Chiaia e Posillipo affacciate ai palazzi – subito si è chiesto: sono Ufo? Poi il dubbio: forse si tratta di meteoriti, razzi, o qualcuno che sta facendo esperimenti militari…

Tutti allora su Internet per capire di cosa si tratta. Si scopre così che avvistamenti del genere sono in atto a Napoli dal 9 maggio, e che precedentemente si sono riscontrati anche a Roma, Sora, Torino e un po’ in tutto il mondo: Londra, Rio De Janeiro e soprattutto nello scorso capodanno a Copenaghen: sempre nel cielo strane luci arancioni. Sette, per la precisione.

Spulciando vari siti, ci s’imbatte nella storia dei «Foo Fighters», termine della flotta americana durante la seconda guerra per descrivere i fenomeni di oggetti volanti non identificati sul cielo del Pacifico. I testimoni dell’epoca pensavano che fossero armi segrete impiegate dal nemico.

Poi, dopo qualche minuto, ecco una spiegazione che si avvicina alla verità: le misteriose luci nel cielo di Napoli sarebbero delle lampade cinesi. A spiegarlo è il sito del CISU

sky--140x180.jpg
Le Sky Lanterns

Campania, che scrive così: «Dalla metà di giugno fino a questi ultimi giorni di luglio la Campania è stata investita da un’ondata di segnalazioni di avvistamenti UFO con precedenti solo nel lontano 1978. Ci sono arrivate numerose testimonianze di persone incredule, spaventate, incuriosite da misteriose luci a volte solitarie. Contemporaneamente, nonostante il dilagare delle segnalazioni, non vi è stata nessuna spiegazione da parte delle forze dell’ordine né dall’aereonautica militare seppure le stesse fossero state interpellate. Da una prima analisi, è emersa subito una matrice comune relativa alla tipologia di fenomeni osservati: luci puntiformi di colori varianti dal rosso all’arancione al giallo che effettuavano evoluzioni in cielo in alta quota oppure che sembravano salire rapidamente dal basso verso l’alto per poi scomparire del tutto dopo pochi minuti. Quelle luci non sono che Sky Lantern. Lanterne cinesi, che con una fiammella accesa riescono ad alzarsi in volo come mini-mongolfiere luminose per poi essere catturate dai venti di alta quota e disintegrarsi. L’ effetto finale è di grande impatto tanto che numerose manifestazioni pubbliche e private ne stanno facendo largo utilizzo per attirare l’attenzione. Partendo da questa convinzione, abbiamo contattato una delle aziende produttrici di Sky Lantern e abbiamo fatto visionare loro i filmati, le foto e le testimonianze raccolte in questi giorni. L’azienda ha confermato che le luci filmate sono proprio le lanterne che commercializza. Almeno per questa volta, il caso è chiuso».

Marco Perillo

Bolle al San Carlo in moderno Mats Ek

2808dd04990a82638e0381e8716aacf7.jpgIn scena al San Carlo di Napoli una provocatoria versione ‘moderna’ del grande Mats Ek, con l’etoile Roberto Bolle nel ruolo di Albrecht. Lo spettacolo, a Giselle di Adolphe-Charles Adam, e’ in programma martedi’ prossimo, 27 aprile. Ripreso da Pompea Santoro e Veli-Pekka Peltokallio, il balletto, creato nel 1982 dal regista e coreografo svedese, definito ‘rivoluzionario’ al suo apparire, e’ nel tempo divenuto uno dei piu’ celebri ‘remake’ del repertorio classico.

GF10, GEORGE AGGREDITO: “IO COME BERLUSCONI” – VIDEO

20100411_georgeleonard.jpg“Sono onorato, perché prima che succedesse a me, è successo a Silvio Berlusconi“. George Leonard, ospite di Barbara D’Urso a Domenica Cinque, paragona l’aggressione subita la notte scorsa in discoteca a quella subita mesi fa dal premier.

George Leonard, il ventottenne di Foligno fra i protagonisti del Grande Fratello 10, la notte scorsa è stato aggredito nella discoteca la Bussola di Marina di Pietrasanta (Lucca). In base a quanto ricostruito dalla polizia, a fine serata un ragazzo del pubblico gli ha lanciato addosso un bicchiere, colpendolo al sopracciglio. Il protagonista del Grande Fratello è stato accompagnato all’ospedale Versilia, da dove è stato dimesso con una prognosi di 10 giorni. Sempre secondo quanto ricostruito dalla polizia, durante la serata, parte del pubblico aveva dimostrato un certo malumore per la presenza di Leonard, annunciato come «ospite ‘d’eccezione». Gli agenti hanno identificato la persona indicata da alcuni testimoni come l’aggressore. Ancora Leonard non ha presentato querela

LEGGO

GOLEDZINOWSKA: “BASTA SESSO, VADO A MEDJUGORIE”

20100331_ania.jpgLa bellezza polacca che studia per diventare attrice e pubblicherà il suo libro, edito dalla Piemme Mondadori («C’è un capitolo dedicato ad Emanuele Filiberto di Savoia», dice), partirà domani mattina all’alba «per un pellegrinaggio a Medjugorie». Confida, infatti, di aver ritrovata la fede. Anche «grazie a Paolo Brosio». «Quando l’ho conosciuto – racconta la Goledzinowska – lui mi ha ospitata un mese a casa sua a Forte dei Marmi. Ci svegliavamo tutte le mattine e andavamo in chiesa. È stato Paolo a insegnarmi a pregare in italiano.

Poi quando ho smesso di vedere e sentire Paolo per un periodo di tre mesi, io non sono più andata in chiesa. Ma stavo male. Perchè mi sono resa conto che sto ben solo quando prego. Ecco perchè vado a Medjugorie: voglio purificarmi pregando la Madonna». Parlando del suo libro, Ania Goledzinowska dice che «narrerà la storia, ricca di avventure (sfruttamento, ricatti, violenza e prove di suicidio) di una giovane donna con il sogno di diventare un’attrice». Il piano del racconto si snoda attraverso «la lettera che la protagonista scrive all’uomo che ama all’indomani della loro separazione». È proprio scrivendo che «la protagonista riesce ad aprirsi e a rivelare apertamente la terribile esperienza vissuta da bambina…»

GF10, MAURO MARIN STAR IN DISCO BALLA SUL CUBO – FOTO

20100331_maurodisco.jpgMauro Marin circondato da donne e da fan nella sua prima serata in discoteca. Come ha reagito? Come chi lo ha seguito può prevedere: con un’energia pazzesca e gli ormoni impazziti. Accompagnato dal suo agente, Lele Mora, ha salutato platealmente, arrampicandosi sull’Americana del locale, i numerosi fan accorsi alla discoteca Sugar Reef di Piombino Dese, in provincia di Padova.

Poi, il vincitore del Grande Fratello 10 si è fiondato sulla pista da ballo. O meglio, sul cubo, dove ha ballato con le cubiste e ha incitato la folla. “Raga è un onore essere qui. Ero in autostrada e pestavo sull’acceleratore mano a mano che mi avvicinavo. Ma non vi vedo convinti… Un vostro compaesano ha urlato – torna da Roma! Su le mani dai! L’anno scorso ero tra di voi e dovevo pagare per entrare in discoteca, ora invece sono qui!”. Prima di abbandonare il suo palcoscenico, il trevigiano ha salutato amici e parenti, oltre ai suoi fan e ha concluso con un saluto a “l’unico inimitabile Gabriele Parpiglione”. Non finisce qui. Mauro, da vero latin lover, ci ha provato con un notevole numero di ragazze. In particolar modo, è stato fotografato vicino a Francesca Dallago, protagonista del calendario “Bellezze Venete 2010”, incontrata nel privè.

MAURO DIMESSO: “STO BENE” VIDEO AMATORIALE SUL WEB

20100316_maurin.jpg“Quando sei nella Casa non ti rendi conto di ciò che è fuori. Ero negli studi Mediaset, ho incontrato Paolo Liguori, troppe emozioni: il mio fisico non ha retto”. Così Mauro Marin, ieri sera, all’uscita dall’ospedale San Raffaele di Milano, dopo il ricovero di ieri successivo al suo malore durante la videochat in diretta. Su YouTube è apparso un video amatoriale in cui viene ripresa una sua intervista, proprio fuori dal nosocomio milanese. “Sono stato tanto forte dentro quanto fragile e debole fuori – ha detto poi – ora ho bisogno di dormire e riposare un po’, e poi si ricomincia. Voglio rassicurare tutti che sto bene, i miei fans, ma soprattutto i miei genitori. E’ tutto a posto”.

 

GF10, LA REUNION: GEORGE BACIATO DA TUTTE – VIDEO

20100314_marini.jpgSerata finale, intitolata La Nostra Avventura, per il Grande Fratello 10. Ospiti, tutti i partecipanti dell’edizione di quest’anno del reality, vinto da Mauro Marin. Una puntata, registrata, di cui si è parlato nelle ultime ore, soprattutto riguardo una rissa tra Mauro e George, ma anche per le discussioni tra il vincitore e tutti gli altri partecipanti alla trasmissione, molti dei quali hanno spesso avuto malumori nei suoi confronti.

LA DIRETTA

Ore 00.30 Finisce La Grande Avventura. Alessia Marcuzzi saluta anche i ragazzi che lavorano dietro le quinte, con un bellissimo video di arrivederci. Il Grande Fratello 10 è finito.

Ore 00.22 Serie di cattiverie dette ‘per gioco’ nella casa, tra Veronica e Carmela, Veronica e Nicola, Maicol e Daniele. Dopo una breve lite flash tra Carmela e Mauro, con la siciliana che ripete al trevigiano la solita tiritera del “hai giocato dall’inizio alla fine”, si passa al marchese Nicola. Marchese un po’ troppo chiacchierone, soprattutto in confessionale, come dimostra un breve filmato.

Ore 00.05 Si gioca con i baci. George Leonard viene fatto sedere, bendato, e alcune ragazze devono baciarlo: lui deve indovinare chi è che lo bacia. Lo baciano Mara e Sarah, e il Principe fa due su due, indovinando entrambe le volte. La terza persona a baciarlo è Mauro: “Che cos’è sta schifezza?”, dice George, che prova a indovinare: “Maicol”. Risposta sbagliata. E’ poi il turno di Veronica, e George indovina ancora: ha vinto un weekend romantico, si spera con Carmela.

Ore 23.54 Si parla di maschilismo. La clip parte con Massimo e le sue ‘donne’ e ‘femmine’, per poi finire con Veronica che dà del maschilista a Mauro. La Ciardi dice che secondo lei il più maschilista è comunque Massimo, con le sue espressioni non sempre educate. George difende Mauro dicendo che “sì, Mauro ha avuto atteggiamenti un po’ maschilisti, ma è stato anche provocato parecchio”.

Ore 23.41 Arriva il turno del terzo incomodo tra Maicol e Giorgio: Carmen. Lei ripete di aver sentito segnali da parte di lui, cosa non molto simpatica data la presenza di Giulia in studio. Maicol però conferma: “Lei una donna, lui un uomo, era anche naturale che ci fosse un’attrazione”. Si torna a parlare di Maicol, che dopo un filmato con le sue ‘peripezie’ dichiara di preferire Raul Bova a Claudio Amendola; successivamente torna a cambiare voce, come nella puntata in cui furono ospiti proprio Amendola e Antonio Catania. Si chiude con Massimo, George e Tullio che interpretano i Bee Gees.

Ore 23.27 Si parla di Giorgio e Maicol. Parte la clip con coccole, lacrime e litigi dei due. “Queste immagini mi emozionano sempre molto – dice la Marcuzzi – Giorgio mi ha detto una cosa molto bella, che è arrivato in finale grazie a te, Maicol”. “Abbiamo dato dimostrazione che le barriere dovute all’orientamento sessuale possano essere abbattute con l’amicizia”, dice Giorgio. “Giulia non può essere gelosa di me, io sono un uomo”, dice Maicol. Giulia risponde: “Non sono mai stata gelosa, l’ho detto ad entrambi”. “Lui è stato la fidanzata rompiscatole che non avevi”, dice la Pettinelli, che poi specifica: “Secondo me lui continua a provare sentimenti diversi dai tuoi”. “Non è vero – dice lui – anche quando dormiva a fianco a me in mutande non mi faceva nessun effetto”.

Ore 23.15 Altro giro, altra coppia: Alberto e Mara. “Ci ha messo due mesi, ma alla fine ce l’ha fatta a conquistarlo”, dice la Marcuzzi. Si passa subito al momento più duro della loro relazione: il videomessaggio inviato da Mara dopo la sua eliminazione, e la reazione di Alberto. L’abruzzese cerca, con scarso successo, di spiegare la sua nomination a Maicol e Cristina prima della finale. “Si sapeva che Mauro vinceva”, si giustifica, mentre Maicol, finora invisibile, urla: “Criticavi tanto Mauro, ma alla fine hai fatto come lui”.

Ore 23.05 Si passa alla coppia più chiacchierata della Casa, quella formata da George e Carmela. Bacchettato da Alessia Marcuzzi sul modo in cui George ha chiuso la sua relazione con Carla, George dice che “forse non mi ha conosciuto davvero fino in fondo. Io non ho ucciso nessuno, mi sono soltanto innamorato”. Inizia il solito show del ‘principe’, interrotto dalle immagini dello scherzo di Mauro, in cui il trevigiano finse di essersi innamorato di lui. Parte il filmato: lo scherzo riuscì decisamente bene. In studio continuano, ancora, i cori pro Mauro. “Mauro è unico, mi fece davvero ridere, spero di conoscerlo anche fuori”, dice George. “Allora il Gf sono io o tu?”, ribatte Marin ridendo.

Ore 22.43 George chiede a Mauro perché salvò Alessia, nella famosa puntata in cui Sarah e Veronica andarono in nomination. “Non sono uno stratega, ma volevo che Sarah uscisse”, dice il trevigiano, che si becca la sua dose di attacchi quando spiega la sua espressione “donne da provetta”, detta in un confessionale. Segue una confusa discussione tra Mauro, Sarah e Veronica, chiusa dalla Marcuzzi che devia il discorso su Massimo, offeso dalla scelta di Veronica di scegliere di incontrare Sarah in una trasmissione del lunedì sera. “Avevo tanti dubbi, mi mancava Sarah e volevo incontrare lei – dice Veronica – lui ci è rimasto male non per amore, ma solo per orgoglio. E poi che senso aveva il suo teatrino del lunedì dopo, quando invece lui baciava altre ragazze?”. “Tu hai baciato tutta la casa”, ribatte Massimo, che secondo la Marcuzzi e la Pettinelli all’unisono, è ancora innamoratissimo della cubista romana.

Ore 22.34 “Quando baciavo Massimo non c’era passione perché non mi piaceva”. Così esordisce Veronica dopo la pubblicità, prima che la Marcuzzi specificasse quali baci fossero i più passionali: quelli con Sarah. Parte una clip col rapporto tra le due bellezze del Gf10, e ovviamente sul terzo incomodo Mauro, ‘colpevole’ di aver mandato le due in nomination salvando Alessia. “Andremo a vivere insieme – dicono entrambe con un’unica voce – stiamo già cercando casa a Milano”.

Ore 22.16 Si inizia a parlare di Veronica, delle sue vicende amorose e delle sue litigate. Parte un filmato, e il solito protagonista è Mauro, oltre che Marco, Daniele e Massimo, con cui la romana ha avuto brevi ‘relazioni’. Si torna in studio. “Mauro e Veronica si capivano benissimo, poi ad un certo punto è finito tutto – dice Anna Pettinelli – la colpa è stata di Mauro che non l’ha ripescata”. Parte un altro filmato che documenta la ‘storia’ tra la Ciardi e Scattarella. “Sono molto deluso da Veronica – dice Massimo – i miei sentimenti erano veri al 100%, ero innamorato di lei”. “Lui rideva quando Daniele mi attaccò dallo studio – ribatte lei – per lui provo la più totale indifferenza”.

Ore 22.09 Altro rvm con le opinioni dei concorrenti su Mauro, tutt’altro che lusinghiere. Dopo la fine del filmato, parla la Pettinelli: “Maicol è stato colui che ha sofferto di più per la sua vittoria”, dice, con Maicol che conferma. Veronica dice poi di non essersi alzata a festeggiarlo perché “altrimenti sarei stata falsa”. “C’è una persona che ti ha dato fastidio più delle altre?”, gli chiede la Marcuzzi. “Massimo, appena sono entrato si sentiva il padrone della casa”. Arriva una telefonata di Alfonso Signorini, stranamente assente: “Quando Mauro ha vinto, le facce di Sarah e Veronica erano bellissime – dice – vorrei ringraziare i ragazzi uno ad uno perché sono stati protagonisti di una meravigliosa edizione del Grande Fratello”. “Noi siamo i vincitori morali”, sbraita un nervoso Massimo.

Ore 21.52 Alessia Marcuzzi lancia un lunghissimo filmato con tutte le discussioni all’interno del reality, con Mara, Massimo, George, Veronica, Sarah, Carmela. Scattarella, squalificato per aver bestemmiato in diretta, esplode contro Mauro, definito maschilista. Poi parla Veronica: “Hai sempre detto di non meritare di vincere, facevi finta. Sei un falso”. “Lui era consapevole che dentro la casa nessuno poteva mettergli un dito addosso. Per quello provocava”. “Hai ragione, se vuoi la cominciamo adesso”, urla Mauro, che va addosso a George, faccia a faccia. Si sfiora la rissa, George rimane calmo ma il trevigiano è esagitato. La Marcuzzi lo redarguisce. “Queste scene non le voglio vedere”. “Sei vergognoso”, gli urla Sarah.

Ore 21.44 “I personaggi più forti erano Carmela, George, Massimo e Sarah”. Così esordisce Mauro durante la diretta della gran finale del Gf. Il trevigiano accusa subito Sarah, rea di essersi avvicinata a lui solo per convenienza. “Ora ho capito perché quando sei entrata mi hai detto che ti piacevo da fuori”, ha detto Mauro, che subito si scontra con George. “Tu sapevi di essere il preferito, eri sempre in testa alla classifica e per questo ti sei comportato come hai voluto”. “Non ho mai avuto questa presunzione”, risponde il vincitore.

Ore 21.36 Inizia la diretta de La Nostra Avventura. Alessia Marcuzzi introduce subito Anna Pettinelli e tutti i concorrenti, oltre alla giornalista Anna Pettinelli. Entra il vincitore Mauro Marin, che si commuove davanti alle immagini della sua vittoria.

ULTIME ISOLA DEI FAMOSI 7: IVANA TRUMP SBARCA QUESTA SETTIMANA

20100314_trump.jpgAlla fine ci sarà. E si ricongiungerà, anche se solo sul tubo catodico con l‘ex marito Rossano Rubicondi, impegnato come inviato in Nicaragua. Ivana Trump raggiungerà infatti questa settimana “l’Isola dei famosi”, il reality show di Raidue che la vide protagonista da lontano già lo scorso anno proprio per le schermaglie con Rubicondi e le sue conquiste da naufrago. L’ereditiera arriverà a sorpresa mercoledì sull’isola dei naufraghi e c’è da scommettere che il suo sbarco non passerà inosservato.