Il colore dei capelli rivela il carattere

mischa_barton.jpgSei rossa di capelli? oppure bionda…e meglio, mora

Secondo la gran parte degli italiani, il colore dei capelli rivela il carattere delle persone

Capelli biondi:  egocentrica ed esuberante.Sexy, sportiva e dinamica. Personalità seduttiva e passionale, ma anche Iinstabile nelle relazioni amorose.
Capelli rossi: personalità intrigante, fole ed originali, bizzarra. Allegra, simpaticha e divertente.L’ Amante ideale.

Capelli scuri: stabilità , lealtà e sicurezza. Persona econcreta ed affidabile. Ottima nel lavoro, nella vita familiare e nello studio.

MA GLI UOMINI DI CHE COLORE PREFERISCONO I CAPELLI?

67 uomini su 100, preferiscono le donne con le chiome brune. Secondo gli sociologi e psicolog, la attrazione per chiome nere o castane è spiegata dal momento di incertezza che circonda la figura maschile e dalla conseguente ricerca di affidabilità e sicurezza nel partner femminile.

FONTE: RIMMEL

ROBERTO BOLLE: “DANZERÒ NUDO PER LA PRIMA VOLTA”

20100427_robertobolle.jpg«Per la prima volta andrò in scena completamente nudo», annuncia Roberto Bolle in un’intervista sul numero di “Chi” in edicola domani, mercoledì 28 aprile. Da stasera il ballerino italiano sarà in scena al Teatro San Carlo di Napoli con la “Giselle” coreografata da Mats Ek, e spiega: «Un po’ di imbarazzo c’è: nudi frontali non ne ho mai fatti, neanche in foto. Sarà un momento molto particolare, forte, ma non fine a se stesso.

Spero che il pubblico apprezzi più l’interpretazione che la nudità». Nell’intervista Bolle parla anche della sua vita privata e sull’amore dice: «Ora non sono innamorato. Ma è non è facile che mi innamori né farmi amare: sono terribilmente egocentrico e troppo concentrato sul mio lavoro. Chi mi vuole stare vicino deve adattarsi ai miei schemi». E aggiunge: «Sicuramente mi sto perdendo qualcosa, ma fa parte del gioco. Se non avessi realizzato i miei sogni, ne soffrirei». Poi, a proposito delle sue storie passate, l’unica nota è quella con la collega Beatrice Carbone, confida: «La prima volta? Con una ballerina: si inizia così, poi si allargano gli orizzonti fuori dal mondo del teatro. Ma con una fan mai. Non per snobismo, ma perché è difficile credere in un interesse sincero per la mia persona».

LEGGO

PUPA&SECCHIONE, MONICA MOSTRA IL SENO – FOTO

20100427_monicagaragozzo.jpgDura la vita dei secchioni, soprattutto di quelli che partecipano al programma condotto da Enrico Papi e Paola Barale. A La pupa e il secchione ne vedono davvero delle belle. Luca Garagozzo, cervellone che ha dichiarato di essere vergine, ‘tocca’ dividere la stanza (e il letto) con la prosperosa pupa Monica Ricchetti, la quale non ha gli stessi pudori del compagno di camera. Davanti all’attonito Garagozzo, la bionda è rimasta a seno nudo. Lo sguardo di lui, sorpreso mentre la ragazza si toglieva la maglietta, è stato distolto dallo spettacolo per timidezza e poca ‘familiarità’ con l’argomento

Poi,  il secchione ha sbirciato nuovamente ed è scoppiato a ridere, gioioso. “Oggi devo mettere la maglia della salute che a te piace tanto”, ha detto infine. Durante la seconda puntata, Monica ha affermato di averlo fatto apposta. “Se fosse vero, è un po’ sadica anche Monica” ha commentato Platinette. Di certo, a Garagozzo non dispiace.

LEGGO

Eli-Flavio, ritorno alla vita mondana

C_2_articolo_1000347_listatakes_itemTake0_immaginetake.jpgRitorno alla vita mondana per Elisabetta Gregoraci e Flavio Briatore. La coppia, che ha avuto un bimbo lo scorso 18 marzo, Nathan Falco, si è concessa una serata lussuosa all’Hotel Paris di Monaco. Lei in leggings neri, maglia oversize dai colori militari e giubbino di pelle nero corto, lui in abito scuro e foulard al collo. Con loro non c’era il piccolo Nathan, ma al primo debutto in società post-partum Eli si è portata i suoi amati Yorkshire.

Tornata quasi all’antica forma la Gregoraci ha posato nella hall dell’hotel seria, mostrando solo un accenno di sorriso. Forse la neomamma era in pensiero per il bimbo lasciato con le tate sullo yacht (del resto ha sempre detto di volersi occupare personalmente di tutto ciò che riguardava il piccolino).

Più sorridente Flavio, che è apparso un po’ appesantito e scapigliato ma raggiante. La nascita del suo erede e la notizia di poter tornare in Formula 1 lo devono aver reso davvero felice e così ha festeggiato con un brindisi principesco a Monaco.

TGCOM

Mod. 730/2010: modello, istruzioni, compilazione, presentazione Agenzia Entrate

modello-730-2010.jpgL’Agenzia delle Entrate ha pubblicato il Modello 730 per l’anno 2010 e con esso il relativo manuale d’istruzioni passo-passo per la compilazione.

In questo post raccogliamo tutta la documentazione disponibile sul sito dell’Agenzia delle Entrate.

Puoi consultarla direttamente dal web cliccando sui link a seguire una volta visualizzato ciascun file puoi stamparlo o salvarlo sul tuo pc per consultarlo off-line . In alternativa puoi scaricare direttamente i file sul tuo computer senza aprirli è sufficiente cliccare sui link con il pulsante destro del mouse e selezionare “salva destinazione”.

A seguire tutta la documentazione necessaria alla redazione del mod.730/2010, buona compilazione:

1) Modello 730/2010 (12 pagine, documento aggiornato alle modifiche apportate con il provvedimento del 16/02/2010);

2) Manuale istruzioni compilazione Modello 730/2010 (84 pagine, documento aggiornato alle modifiche apportate con il provvedimento del 16/02/2010);

3) Bolla consegna Modello 730/2010 e/o 730-1/2010 (3 pagine);

4) Busta consegna Modello 730-1 (3 pagine);

5) Allegato D: circolare di liquidazione Mod. 730/2010 (213 pagine).

I modelli 730 sono differenziati in funzione dei compilatori secondo il seguente schema:

– Modelli 730, 730-1, 730-2 sono per i sostituti d’imposta;

– Modello 730-2 per i C.A.F. e il professionisti abilitati;

– Modelli 730-3, 730-4, 730-4 sono integrativi;

Infine la bolla di consegna del modello 730-1 è da presentare nell’anno 2010 dai soggetti che si avvalgono dell’assistenza fiscale.

Termini di presentazione del modello

Clicca qui per consultare le scadenze di presentazione del modello 730/2010.

Esenzioni irpef 2009 e 2010

In questo articolo trovi le soglie di reddito esente dalla tassazione Irpef valide sia per i redditi percepiti nel 2009 che nel 2010: esenzioni Irpef 2010.

Utili risorse fiscali

Scaglioni e aliquote Irpef 2009 per il modello 730/2010

Archivio Modello 730/2010

Archivio Dichiarazione dei Redditi 2010

Archivio Modello 730/2009

Scaglioni e aliquote Irpef 2010

Scaglioni e aliquote Irpef 2008

Archivio Irpef

Il ravvedimento operoso

Archivio risorse fiscali

Trovi utile il nostro blog? Sostieni la nostra iniziativa con un link a questo articolo. Non costa nulla e contribuisci a diffondere la libera conoscenza finanziaria.

FONTE: CRISI FINANZIARIA

Aliquote Irpef 2010: tutti gli scaglioni di reddito

1008911781.jpg

Aliquote Irpef 2010: tutti gli scaglioni.

Per il 2010 permangono le Aliquote Irpef 2009 nonostante i proclami del Premier sull’introduzione di due sole aliquote: rispettivamente del 23 per cento per chi guadagna meno di 100 mila euro lordi l’anno e una al 33, per chi guadagna oltre.

Ecco quindi tutti gli scaglioni di reddito e le aliquote corrispondenti per la dichiarazione dei redditi 2010 :

  • Redditi da 0 a 15.000 euro  aliquota del 23%
  • Redditi da 15.000,01 a 28.000 euro aliquota del 27%
  • Redditi da 28.000,01 a 55.000 euro aliquota del 38%
  • Redditi da  55.000,01 a 75.000 euro aliquota del 41%
  • Redditi oltre 75.000 euro aliquota del 43%

Dal modello di istruzioni del 730 2009 si deduce la tabella seguente per il calcolo dell’Irpef lordo che aiuta molto:

  • Per i Redditi da 0 a 15.000 euro  il valore dell’ IRPEF lordo è pari al 23% del reddito
  • Per i Redditi da 15.000,01 a 28.000 il valore dell’ IRPEF lordo è pari a euro 3.450 + 27% sulla parte eccedente i 15.000 euro
  • Per i Redditi da 28.000,01 a 55.000 euro il valore dell’ IRPEF lordo è pari a euro 6.960 + 38% sulla parte eccedente i 28.000 euro
  • Per i Redditi da  55.000,01 a 75.000 euro il valore dell’ IRPEF lordo è  pari a euro 17.220 + 41% sulla parte eccedente i 55.000 euro
  • Per i Redditi oltre 75.000 euro il valore dell’ IRPEF lordo è infine pari a 25.420 + 43% sulla parte eccedente i 75.000 euro

FONTE: Finanzia e Risparmio

Napoli, accoltellato in strada

11957230b1cc425069277b7bb799073d.jpgLo hanno ferito a sprangate e a coltellate. Poi lo hanno abbandonato a terra agonizzante nella periferia di Napoli. Il fatto e’ avvenuto in via Limitone di Arzano. La vittima e’ un giovane di 27 anni, gia’ noto alle forze dell’ordine. Le sue condizioni sono molto gravi. La zona dove e’ avvenuta l’aggressione e’ quella contesa sia dal gruppo degli ”scissionisti” che da quello che fa capo al clan Di Lauro per lo spaccio degli stupefacenti.

ANSA

Annega i due figli, funerali dei bimbi

b2f2a32a2c7f8f63da2341a3c603c44c.jpgOggi l’ultimo saluto a Rosario Giuseppe, di 9 anni, e Andrea Pio, di 2, i fratellini autistici annegati dalla madre. I loro genitori, Vanessa Lo Porto, 30 anni, e Marco D’Augusta, di 38, sono stati divisi in tutto: nel rapporto coniugale, nella battaglia legale per l’affidamento dei figli, nella loro educazione e, dopo la tragedia, anche nella scelta della chiesa per le esequie.

ANSA

 

Bimba: madre avrebbe appiccato fuoco auto

846930l1Y_20100427.jpgLa madre della piccola di 7 mesi morta carbonizzata in auto e’ piantonata in ospedale dalla polizia. Secondo quanto si e’ appreso, Daniela Liguori, questa mattina, ha acquistato due litri di benzina da un distributore della zona. Un particolare al vaglio degli investigatori cosi’ come e’ da valutare il ritrovamento, a pochi metri dall’auto, di un pacco di fiammiferi, usati probabilmente dalla donna per dare fuoco all’auto e alla piccola.

ANSA