MISS ITALIA TORNA A SCUOLA (MARIA PERRUSI)

Miss Italia 2009 Maria Perrusi torna all’Istituto Tecnico dove ha studiato per ringraziare il professore di matematica che l’aveva iscritta al concorso e per salutare i vecchi compagni. Accolta calorosamente, si commuove.

miss_italia_maria_perrusi_cd09.jpg

‘Dovrebbe tornare a studiare’, aveva sostenuto qualcuno di fronte alle carenze linguistiche della nuova Miss Italia. Eh si, perchè in effetti Maria Perrusi la lingua di Dante la conosce poco e la parla ancora meno. E a scuola la giovane calabrese c’è tornata davvero. Non per studiare, ma per salutare i suoi vecchi compagni e ringraziare il professore di matematica, che l’ha iscritta al concorso quasi un anno fa. All’Istituto Tecnico Commerciale e per geometri ‘Pizzini’ di Paola, in provincia di Cosenza, Maria ha trovato una folla di ragazzi e ragazze festanti. Un’accoglienza tanto calorosa da farle scendere una lacrima sul viso. Dopo quelle, decisamente più copiose, versate al momento dell’incoronazione.

GOSSIPNEWS.IT

ELISABETTA CANALIS IN TOPLESS: SPOPOLA ANCHE IN FRANCIA

C_0_articolo_461701_listatakes_itemTake_0_immaginetake.jpg

Elisabetta Canalis sbarca anche in Francia. Il numero di ottobre di Fhm dedica a “Madame Clooney, l’italiana preferita da George” non solo la copertina, ma anche diverse pagine raccontandone la biografia accompagnata da alcune splendide fotografie. Si tratta di scatti non recenti, ma decisamente sexy e provocanti in cui la ex velina posa in topless.

Onu: approva testo contro stupro

b.jpgIl Consiglio di Sicurezza dell’Onu ha approvato una risoluzione che chiede la fine immediata dello stupro usato come arma di guerra. Il segretario di Stato, Hillary Clinton ha detto che ‘spesso chi commette violenza sessuale in guerra non viene punito e questa impunita’ spinge a commettere altri stupri’. La risoluzione, approvata all’unanimita’, chiede al segretario generale, Ban Ki-moon, di nominare un inviato speciale per indagare sull’uso dello stupro come arma di guerra.

ansa

Ferrara:”Serve una gara da vera Juve”

3_29092009231842.jpg«Dobbiamo fare una partita da Juventus. Proveremo con tutte le nostre forze a scendere in campo per ottenere la vittoria, per la classifica e per il cammino in questo girone». Ferrara suona la carica: la Juventus, dopo il pareggio contro il Bordeaux, ha bisogno di punti e la gara contro il Bayern rappresenta un’occasione importate. Il tecnico dei tedeschi, Van Gaal, ha sottolineato che per i bavaresi, si tratti quasi di una match ball, visto che in caso di vittoria il divario tra le due formazioni salirebbe a cinque punti: «È naturale che la pensino così e che cerchino di sfruttare la partita casalinga. Per noi sarà dura, ma non sarà semplice neanche per loro affrontare questa Juventus. Ce l’andiamo a giocare con grande rispetto dell’avversario ma anche con grande personalità . Le motivazioni sono altissime».

Moratti: “Ieri buona reazione, il primo posto non è compromesso”

1254313890moratti5.jpgC’è parecchia delusione in casa Inter dopo il pareggio a Kazan contro il Rubin, ed anche il presidente Massimo Moratti ha commentato la gara: “La vittoria manca da sette partite? Parliamo della gara di ieri sera, delle partite precedenti ne abbiamo già parlato. Quella di ieri sera è iniziata abbastanza male, poi abbiamo preso bene in mano il gioco e credo che la gara si sarebbe risolta positivamente se non ci fosse stato l’incidente di Balotelli che ci ha assolutamente danneggiato nell’ambito della partita. Cosa dire a Balotelli? Vedremo tutto quello che è necessario fare. In Coppa ci è già capitato, anche con calciatori di maggior maturità, per esempio Materazzi, di ritrovarci con dieci uomini. In Europa anche un fallo non rilevante può essere visto con un certo occhio dagli arbitri, quindi dobbiamo fare maggiore attenzione in determinate situazioni. Quanto tempo dare alla squadra per migliorare in Champions? La Coppa dei Campioni si gioca ogni due settimane, i tempi sono quelli che ci impone il calcio, non possiamo fare dei nostri programmi avulsi da quelli che sono gli impegni che abbiamo.

Bookmakers, Milan da scommessa secca

rf.jpgGrande attenzione su Milan-Zurigo, non foss’altro perché il momento no dei rossoneri sta producendo agli scommettitori diffusi dolori (a quelli che li hanno ultimamente pronosticati vincenti) ed esaltanti gioie (a chi ha scommesso contro il Milan, e si è visto lautamente premiato). Nel Milan non c’è Thiago Silva, lo Zurigo avrà tutti a disposizione. La squadra di Challandes è di quelle che se la giocano, e quando perdono lo fanno rumorosamente. Ma soprattutto, l’amor proprio dei veterani milanisti è troppo grande per non vedere la partita di stasera come occasione di riscatto dopo la figura umiliante con il Bari. Del resto, qualcosa di simile è già successo a Marsiglia. Vittoria del Milan. Offriamo due opzioni: a chi crede che i rossoneri faticheranno nel primo tempo e vinceranno nel secondo, l’accoppiata X p.t.-1 s.t., a 4,50 Eurobet (dall’inizio di stagione il Milan è riuscito a chiudere il primo tempo in vantaggio solo a Marsiglia!); chi invece vede i rossoneri rinfrancati da subito, può scegliere il 3-1, bancato 8,50 volte la posta da Snai, contando sulle comodità concesse a Pato e Inzaghi dalla virtuale difesa zurighese.

milannews.it

GRAN BRETAGNA: METTE NONNA ALL’ASTA SU EBAY

images.jpgUna bambina britannica di 10 anni ha messo in vendita la nonna su eBay perche’ non ne poteva piu’ delle sue lamentele. Sul popolare sito di aste, Zoe Pemberton ha descritto la nonna come una ‘seccatrice che si lamenta in continuazione’, ma anche ‘molto coccolona e amante dell’enigmistica’. La bimba non ha messo un limite minimo di prezzo, ma, prima che gli amministratori di eBay cancellassero l’annuncio, sono arrivate 27 offerte (la piu’ alta e’ stata di 2.000 sterline).

ansa

TERREMOO INDONESIA: 75 MORTI, MIGLIAIA IN TRAPPOLA

ap_16857007_39260.jpgSi aggrava il bilancio del forte terremoto di magnitudo 7.6 che ha colpito la città di Padang, sull’isola indonesiana di Sumatra. Secondo il vicepresidente, Jusuf Kalla, al momento risulterebbero morte 75 persone ma il numero delle vittime potrebbe salire ulteriormente perché case, scuole, alberghi, negozi ed altri palazzi sono tutti crollati.

Secondo quanto riferito da un funzionario, migliaia di persone sono ancora intrappolate sotto le macerie.

Premier: orgoglio e’ case per tutti

G.jpgBerlusconi torna a parlare della ricostruzione in Abruzzo rimarcando l’orgoglio di lavorare in modo tale da ‘non lasciare nessuno senza casa’. Il presidente del Consiglio parlando a Sky Tg 24, ricorda le 500 abitazioni che ha consegnato e che entro l’anno altri 4 mila alloggi saranno pronti per 30 mila persone.’In otto mesi costruiremo un’intera citta’. Nessuno restera’ senza casa o isolato’ ha aggiunto esprimendo il suo disappunto per scarsa attenzione che la stampa sta dedicando a questo tema.

ANSA