INFLUENZA A: MILIONI INFETTATI POCHE CENTINAIA GRAVI

influenza-suina_2.jpg

Il ministero della Salute stima che i casi gravi di influenza A, che possano eventualmente condurre alla morte, saranno “poche centinaia alla fine dell’epidemia”. Lo ha affermato il sottosegretario alla Salute, Ferruccio Fazio, intervistato da Maurizio Belpietro a Mattino Cinque. “Ci sono pochissimi, rarissimi casi” in cui si verifica un “eccesso di immunita’”, “sono soggetti giovani che sviluppano una tempesta di citochine – ha spiegato Fazio – sono casi molto rari, ci attendiamo che possano essere poche centinaia nel nostro paese alla fine dell’epidemia, a fronte di milioni di infettati”. Situazioni “molte rare” – ha aggiunto – per le quali si sta valutando un “progetto articolato su tutta la nazione di centri di riferimento per gestire le polmoniti primarie virali”. Fazio ha ribadito che “questa influenza di per se’ non e’ pericolosa, e’ pericolosa in quanto ogni infezione virale intercorrente puo’ essere pericolosa per le persone a rischio”, cioe’ con gravi malattie croniche, “soggetti per cosi’ dire malandati per cui basta una qualsiasi infezione virale a creare un tracollo”. “Non c’e’ alcun motivo da allarmarsi – ha sottolineato – in quanto abbiamo la situazione sotto controllo”. Risponendo a una domanda di Belpietro, Fazio ha ribadito che lui stesso si vaccinera’ “per l’influenza stagionale, non per la pandemica”. “Vaccinerermo i bambini e i giovani che vanno a scuola – ha spiegato – non perche’ temiamo per la loro salute ma per stroncare definitivamente l’epidemia ed evitare che continui a circolare ed avere un altro picco l’anno prossimo”.

PILLOLA ARGENTO: RITARDA IL PIACERE

0CAAPBHJQ.jpgArriva nelle farmacie italiane la pillola argento che ritarda il piacere. E arriva con un trucco che mette al riparo, chi l’assume, dal rischio contraffazione: è il codice anti-falsi, stampato su ogni confezione, che consente di verificare su Internet l’autenticità del prodotto. La pillola contro l’eiaculazione precoce è a base di dapoxetina, una sostanza che agisce sulla serotonina, il mediatore del piacere, ed è usata anche per curare la depressione. Il farmaco può essere assunto da 1 a 3 ore prima del rapporto sessuale e ne allunga i tempi: le avvertenze d’uso consigliano non ripetere la somministrazione nelle successive 24 ore.

UN UOMO SU CINQUE – Secondo gli esperti gli “Speedy Gonzales” dell’amore non sono pochi: in Italia il disturbo interessa un uomo su cinque, per un totale di circa quattro milioni di persone. Chi volesse ricorrere a questo nuovo rimedio deve prima consultare il medico e, una volta ottenuto l’ok, può acquistare il farmaco e verificare che non si tratti di un prodotto contraffatto. Sul retro di ogni confezione è, infatti, stampato un numero seriale di 12 cifre che inizia con le lettere SN ed è diverso per ciascuna scatoletta: ecco a che cosa serve. Paziente o farmacista possono cliccare sul sito www.priligyoriginale.it e digitare il codice numerico (senza SN) in uno spazio apposito che fornirà l’informazione sull’originalità del prodotto.